Legionella: nuovi sviluppi e soluzioni.

Il nostro tecnico Lucio Verri spiega le ultime novità sulle Linee Guida Regionali in Emilia Romagna per il controllo della Legionellosi, prendendo spunto da casi di Legionella in strutture turistiche. Informati, previeni, contattaci per aiutarti a tener lontano questo problema dal tuo ambiente

Nell’ultimo anno l’interesse per il batterio della Legionella ed i suoi effetti sulla salute ha visto un notevole incremento che ha portato la Giunta Regionale dell’Emilia Romagna ad emettere le nuove “Linee guida regionali per la sorveglianza e il controllo della Legionellosi”.

Da ricordare alcuni dei recenti casi: ben 2 in poche settimane in 2 diversi  hotel della costiera Amalfitana, sempre nello stesso periodo in una struttura vicino al Vesuvio un turista americano ha contratto l’infezione, un altro caso in un campeggio nei pressi di Firenze e i 2 deceduti di Legionellosi dopo un trapianto a Bologna e Torino.

Troppo spesso le strutture ricettive hanno occupato le pagine di cronaca proprio per casi conclamati di Legionellosi, per questo la Regione Emilia Romagna ha voluto mettere un punto saldo nella lotta contro questo batterio, ribadendo ancora una volta l’importanza della prevenzione. Col D.G.R. 828 del 2017 (dove qui potete trovare il testo completo) la giunta ha voluto puntare l’attenzione verso queste strutture, spesso colpevoli di non trattare il rischio biologico dovutamente, obbligando “I gestori di strutture ricettive ad effettuare e revisionare regolarmente la valutazione del rischio, almeno ogni 2 anni (preferibilmente ogni anno)”.

Ancora una volta lo strumento principe per la prevenzione è il DVR, un documento che di legge deve essere presente in ogni luogo lavorativo dove sono esposti e valutati i rischi di ogni attività e i metodi per prevenirli. Un DVR che si consideri completo deve avere un capitolo che si occupa del rischio biologico, che comprenda quindi anche la possibile esposizione al batterio della Legionella.

Il Testo Unico in materia di sicurezza (d.lgs. 81/08) non ammette sbagli. Un DVR incompleto (o ancora peggio mancante) può portare a sanzioni amministrative e penali importanti, fino a 15.000 Euro e 8 mesi di reclusione. Il datore di lavoro, inoltre, risponde della salute dei propri lavoratori e delle persone presenti sul suolo aziendale secondo il Codice Penale, art. 589 e 590, che regolamentano i casi di “omicidio colposo” e “lesioni personali colpose”. Le  possibili gravi ricadute in termini di salute pubblica, di immagine e di implicazioni legali in caso di epidemia di Legionella in qualsiasi luogo di lavoro suggeriscono l’importanza del vecchio detto “prevenire è meglio che curare”.

Purtroppo, per la natura stessa del batterio della legionella, ovunque sia presente acqua è presente un rischio, che non fa che aumentare più viene trascurato.

LFree da oltre 10 anni si occupa di soluzioni per impianti a rischio, qualità dell’aria e consulenza tecnico-legale per grandi e piccole aziende del territorio. Un team di esperti del settore offre competenza e supporto all’RSPP nella lotta per la prevenzione della Legionellosi con metodologie innovative e economicamente più vantaggiose.

Ogni sito sarà visitato e valutato dai nostri tecnici, che individueranno i punti critici di ogni impianto e effettueranno prelievi analitici specifici; una soluzione ad-hoc sarà studiata e proposta per ogni impianto coerentemente ad una Valutazione Tecnica Impianti a completamento del DVR. Il sito riceverà il marchio “Ambiente Controllato” a testimonianza delle misure preventive messe in atto e, nel caso l’azienda decida di affidarsi alla professionalità di LFree per una copertura toale, riceverà il marchio “AMBIENTE CERTIFICATO” .

Essere a marchio LegionellaFree® significa innanzitutto operare una scelta etica. Significa dare un valore, rispettare le persone rispettando l’ambiente in cui operano. ll riconoscimento LFree è frutto della scelta volontaria di chi decide di avere un sistema di controllo sicuro ed efficace dei propri impianti a rischio Legionella.

Visita il nostro sito per approfondire tutto quello che c’è da sapere su LFree e la prevenzione della Legionella. LFree dispone inoltre di uno strumento di autovalutazione con cui potrai comodamente stimare la tua situazione e capire quali sono i punti critici a cui la tua struttura è sottoposta.

Prevenire è meglio che curare, fai subito il tuo check rapido qui!

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH